2 aprile 2008

E' tornata Macchia.

Ottobre 2007
Aprile 2007

Aprile 2007
Questa è una cerva molto speciale, conosciuta bene da chi "frequenta" i cervi nella zona del Parco dei Laghi. Da qualche anno, durante i censimenti primaverili del cervo, è segnalata una femmina capobranco con una banda trasversale bianca sul fianco sinistro. In inverno scompare nelle fitte faggete del Parco, con qualche escursione notturna più in basso, alla ricerca di castagne e ghiande. In primavera guida le compagne nel fondovalle, lungo il corso del fiume Limentra, tenendosi alla larga da strade e abitazioni e pascolando in campetti vicini a ripari sicuri. Poi scompare di nuovo in maggio-giugno per il parto e lo svezzamento del piccolo e alla fine dell'estate comincia a riavvicinarsi ai confini del parco, per arrivare ai cosiddetti "campi degli amori" nella stagione del bramito.
E così ogni anno, in primavera, alla ricomparsa dei branchi nei campi, viene spontaneo andare alla ricerca di una cerva con una macchia bianca; avrà superato i rigori dell'inverno, sarà stata lontana dalle insidie di un predatore pericoloso come il lupo, lontana da cacciatori, bracconieri, automobili, malattie...e poi eccola, inseparabile dalla figlia "sottile" di quasi un anno e dalle sue compagne. Ed è ancora la prima ad accorgersi della mia presenza e a condurre il branco nel fitto del bosco. Bentornata Macchia!


Aprile 2008



Aprile 2008




Aprile 2008





Nessun commento: