29 gennaio 2008

Lupi nella provincia di Bologna

Questa è la serie completa delle foto scattate lo scorso anno in Agosto, che documenta il mio primo incontro (e per ora unico...) con un lupo. In realtà è una giovane femmina probabilmente in dispersione, anche se ho avuto la sensazione che conoscesse il posto.
Si è avvicinata abbastanza tranquillamente, percependo che qualcuno la stava osservando.

La giovane età ha fatto prevalere la curiosità sulla prudenza e così siamo rimasti cinque lunghissimi minuti a guardarci da non troppo lontano.


La lupetta si è spostata leggermente sulla destra e alcune foglie hanno peggiorato la visuale.




Quando ho provato a spostare leggermente il cavalletto, è schizzata via come un fulmine.
Buona fortuna, lupetta!




Digiscoping con Nikon Fieldscope ED82a (ocul.30x) e Nikon Coolpix P4.




La scorsa settimana all'Istituto di Zoologia dell'Università di Bologna si è tenuta una interessante conferenza sulla presenza del lupo nella Provincia di Bologna.
I dati confermano un graduale aumento sia del numero dei lupi presenti stabilmente che dei territori occupati. Infatti nel periodo 2002-2007 ci sono stati 165 eventi predatori, ma si è passati dai 31 casi del 2002 ai 50 del 2007; i mesi dell'anno con più casi di predazione sono stati quelli da Maggio a Dicembre con un picco in Luglio e Agosto. I costi per l'indennizzo dei danni agli allevatori sono cresciuti dai 10500 euro del 2002 ai 16500 euro del 2007; il 12% degli allevamenti della provincia sono stati sottoposti a predazione e non c'è stata una differenza significativa tra allevamenti più o meno evoluti tecnologicamente.
Nella provincia sono stati individuati almeno sette territori occupati stabilmente da lupi non in dispersione, però quelli con riproduzione regolare (superiore al 75% degli anni di osservazione) sono nel Parco del Corno alle Scale, nel Parco dei laghi di Suviana e Brasimone e nel Parco di Monte Sole. Un'altra area che promette bene è quella sopra Castel di Casio ma le osservazioni si limitano agli anni 2006-2007. Altri tre territori con eventi riproduttivi più sporadici sono nel settore sud-est della provincia. Considerando che ogni nucleo famigliare si compone di 4-7capi si stima una presenza totale nella provincia di Bologna di 30-50 lupi presenti stabilmente, senza considerare quelli in dispersione provenienti da altre aree.
Una interessante documentazione fotografica di lupi nell'appennino bolognese si può trovare su http://www.provediemozioni.it/ cercando gli "speciali sul lupo".





Nessun commento: