23 ottobre 2008

Oratorio di S.Ilario, Badi

Post dedicato a chi vuole passare una mezza giornata tra i boschi dell'Appennino, camminando in un sentiero poco conosciuto ma molto suggestivo. Si parte da Badi, sulla sponda sinistra del lago di Suviana e, dopo uno sguardo al caratteristico borgo di Massovrana e alla sua fonte di acqua freschissima, si comincia a salire per il sentiero CAI 159 fino all'oratorio di S.Ilario. Immerso tra castagni secolari, questo oratorio ha una storia millenaria (documenti ne accertano la proprietà dell'Abbazia di Fontana Taona già nel XII secolo); ricostruita nel Cinquecento salvando l'abside originale, rimane una delle testimonianze più belle dell'arte romanica nell'Appennino.
Dall'Oratorio è poi possibile salire fino alla vetta del Monte La Tosa, per ammirare uno splendido panorama e magari per fare incontri come questo.

8 ottobre 2008

Digiscoping al Poranceto-2

Mentre il capo porta a spasso le sue femmine (o il contrario, più probabile), si avvicina al bordo dell'arena un altro maschio.
Una annusatina da lontano...
Qualche bramito tanto per farsi conoscere...
Una pulitina (non si sa mai...)
Una occhiata all'intruso (il sottoscritto).
Guarda che ti ho visto sotto quella rete mimetica!.
E finalmente due foto alla luce del sole, con tempi decenti.

7 ottobre 2008

Digiscoping al Poranceto

Dopo una decina di giorni passati ad ingoiare pastiglie e sciroppi per liberarmi di una tosse che non se ne voleva andare, finalmente una mattina libera da acciacchi e dal lavoro, per tornare a controllare la situazione al Poranceto.
"Venti punte" non si è fatto vedere, ma in compenso c'era un bel cervo circondato da una quindicina di femmine.



Ovviamente ai primi raggi di sole sono spariti nel bosco sopra l'arena.