29 aprile 2010

Il Faggione

Ansel Adams scriveva che nelle nostre foto mettiamo un pò dei libri che abbiamo letto, dei film che abbiamo visto, e delle persone che abbiamo amato. E così, mentre leggevo l'ultimo romanzo di Mauro Corona, "Il canto delle manere", storia di boschi e boscaioli, di alberi che si muovono e piangono e ridono, mi sono ricordato del grande faggio di Luogomano, un gigante di duecento anni alto almeno venticinque metri, meta di escursionisti che rimangono senza parole di fronte a tale bellezza. Non è il faggio della Val di Diach, ultima sfida di Santo Corona della Val Martin, il protagonista del romanzo, ma merita una visita. Ma soprattutto merita una attenta lettura l'ultimo romanzo di Mauro Corona.

21 aprile 2010

Il ritorno del lupo nero

E' sempre bello rivedere quello che ormai è diventato un vecchio amico, purtroppo ancora assieme alla sola compagna.

Privacy, please!

La fotografia non avrebbe bisogno di commenti, ma vorrei ricordare l'episodio raccontato in video da un noto ricercatore, che aveva piazzato delle trappole nell'intento di catturare un lupo per applicargli il radiocollare: tornando a controllare le trappole, in una di queste notò un bell'escremento di lupo proprio sopra le ganasce della trappola!
Beh, da oggi in Appennino c'è una volpe che in qualche modo ha imitato quel lupo!.

Capriolo in (foto)trappola


Nella Faggeta delle Vecchiette







16 aprile 2010

Finalmente!

Nonostante la temperatura notturna continui ad avvicinarsi allo zero, stanno comparendo le prime orchidee spontanee, una vera delizia per la fotografia naturalistica: e se il buongiorno si vede dal mattino...